Percorsi di lettura nella Casa circondariale di Matera

L’associazione Leggere Controvento ha svolto nel 2017 e nel 2018, all’interno della Casa circondariale di Matera, due cicli di iniziative volte a promuovere il piacere e la consuetudine della lettura, realizzando specifici laboratori di lettura ad alta voce, inseriti nel Progetto legalità sostenuto dall’associazione Libera.

Leggere a voce alta favorisce la capacità di ascolto, non solo degli uditori, ma dello stesso lettore rendendo il libro qualcosa di condiviso e vissuto, perciò leggere ad alta voce è un modo di promuovere la lettura attraverso la lettura stessa, donando voce ai libri e alle storie che raccontano.

In occasione di eventi promossi dalla nostra Associazione riguardanti la presentazione di libri a Matera, abbiamo previsto una sessione speciale con l’autore all’interno della Casa di reclusione.